SCOLIOSI IDIOPATICA

Trattamento conservativo

 

La scoliosi rientra nella categoria dei dismorfismi, ovvero quelle patologie che alterano la conformazione della componente scheletrica che compromette l’aspetto e la qualità della vita.

René Perdriolle la definisce come “una deformazione antero posteriore in lordosi generata da un movimento di torsione”. Tale dismorfismo si evidenzia con una o più curve (di compenso) sul piano frontale.

L’attività motoria preventiva, compensativa e adattata non ha assolutamente la presunzione di curare la patologia, ma può senza dubbio essere di grande aiuto per creare un corpo capace di gestire al meglio la problematica in essere, mantenere la situazione stabile, senza escludere a priori dei miglioramenti funzionali.

Circa il 2-3% degli adolescenti risulta affetto da scoliosi; è fondamentale riconoscerla e trattarla il prima possibile affinché si possa modificarne l’evoluzione e migliorare la funzione della colonna.

 

Argomenti:

  • Caratteristiche, classificazione, evoluzione della Scoliosi Idiopatica
  • Test, valutazione e prognosi
  • Elaborazione del piano di trattamento personalizzato Metodo C.A.MO.®

Obiettivi:

  • Valutare correttamente le diverse tipologie di scoliosi
  • Proporre un piano di lavoro adeguato e personalizzato tramite la scelta corretta degli esercizi per il trattamento conservativo delle scoliosi.

 

Riservato a:

  • Laureati in Scienze Motorie e diplomati I.S.E.F.
  • Studenti iscritti al corso di Laurea in Scienze Motorie
  • Numero partecipanti: Min. 5 – Max. 12

 

Sedi:

  • Centro C.A.MO.® c/o CMS Versilia – Via del Secco, 43 – Lido di Camaiore (LU)

 

 

DOCENTI

Prof.ssa Tiziana Pezzetti

  • Chinesiologo e Miofunzionalista
  • Counselor
  • Responsabile Centro C.A.MO.® c/o Studio Crispino
  • Responsabile Nazionale Didattica Metodo C.A.MO
  • Docente e Formatrice Metodo C.A.MO.® per le Scienze Motorie Applicate Preventive Compensative e Adattate e Alta Formazione LSM
  • Docente A.C. M-EDF /01 – Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica Università degli studi di Firenze.

 

Dott. Samuele Badii

  • Chinesiologo
  • Responsabile Centro C.A.MO.® c/o Centro Medico Specialistico Versilia
  • Vice Responsabile Nazionale Didattica Metodo C.A.MO
  • Docente e Formatore Metodo C.A.MO.® per le Scienze Motorie Applicate Preventive Compensative e Adattate e Alta Formazione LSM
  • Tecnico Formatore e Collaboratore F.I.G.C. S.G.S.

 

 

Supervisore e Referente Percorso Chinesiologo C.A.MO.®

                                                

Prof.ssa Elena Martinelli

Professore associato Corso di Laurea in Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Medicina e Chirurgia

Ideatrice e divulgatrice Metodo C.A.MO.®

Autrice di numerosi lavori scientifici