ASSOFLY ONLUS PISA: Inaugurato il nuovo centro C.A.MO.®

Si è tenuta sabato 31 ottobre l’inaugurazione del nuovo centro C.A.MO.® di Pisa, che avrà sede presso i locali dell’associazione Assofly Onlus, in zona Ospedaletto. Presente all’incontro la Professoressa Elena Martinelli, docente all’Università di Firenze e ideatrice del metodo alla fine degli anni ’70.

Il C.A.MO., acronimo di Centro Attività Motorie, si basa sul riequilibrio posturale della persona ed è un metodo frutto di rigorosi studi biomeccanici del movimento, neurofisiologici e psicomotori.

Nel nuovo centro di Pisa, dove opereranno Tiziana Pezzetti, miofunzionalista e counselor, e Caterina Vissicchio, dottoressa in Scienze delle Attività Motorie e Sportive e chinesiologa, partiranno a novembre anche dei corsi di formazione rivolti a laureati in Scienze Motorie per ottenere la qualifica di chinesiologo C.A.MO.: a tenerli saranno proprio la dottoressa Pezzetti e Samuele Badii, chinesiologo e responsabile del centro C.A.MO. di Viareggio.

A fare gli onori di casa il Presidente Onorario, Marco Malloggi, e il Presidente di Assofly Onlus, Pietro Proietti, che si è detto orgoglioso della nuova collaborazione e che ha illustrato brevemente i progetti futuri dell’associazione, la cui mission è quella di fornire un valido sostegno alle persone con disabilità: “Siamo in un momento storico difficile, il COVID è un nemico da non sottovalutare che sta rallentando tante nostre idee, ma dedizione e impegno, nel rispetto di tutte le norme igienico-sanitarie, non devono mancare mai. È per questo che anche quest’anno organizzeremo Natale senza barriere, un progetto che permetterà a tante persone disabili di potere affrontare senza difficoltà, senza barriere appunto, le consuete compere natalizie, grazie al prezioso ausilio dei nostri volontari”.